Guida all'aggiornamento della norma ISO 12944

La corrosione è il risultato naturale del deterioramento del metallo dovuto alla sua reazione chimica con l'ambiente circostante. Qualsiasi prodotto o struttura in acciaio non protetto ed esposto all'aria, all'acqua o che ha un contatto continuo con il suolo, si corroderà e di conseguenza richiederà delle spese per il suo ripristino.

Per evitare danni da corrosione, uno dei metodi di protezione più comuni è proteggere l'oggetto con della vernice o con un ciclo di verniciatura.

Quando i nostri clienti scelgono SELEMIX® per il rivestimento dei manufatti, lo fanno sapendo che la vernice che applicheranno è certificata secondo lo standard internazionale più prestigioso per la protezione contro la corrosione, l’ISO 12944.                                                                                                                            

Cos'è l'ISO 12944?

Lo standard ISO 12944 è stato introdotto nel 1998, rivisto nel 2007 e aggiornato nel 2018 con alcune modifiche e aggiunte significative. Ora è costituito da nove sezioni che si riferiscono alle vernici e ai rivestimenti per le strutture in acciaio in ambienti atmosferici, immersi e interrati.

La parte 6 della norma (IS0 12944-6) specifica i metodi per i test di laboratorio e le condizioni per la valutazione dei sistemi di verniciatura per la protezione dalla corrosione delle strutture in acciaio al carbonio, ed è la parte che interessa l'offerta Selemix al momento della prima certificazione o della ricertificazione.

I professionisti del settore (come i proprietari di strutture e impianti, le aziende che si occupano di protezione dalla corrosione o le società di costruzioni) utilizzano gli standard dettagliati, inequivocabili e facilmente comprensibili stabiliti nella seconda parte della ISO 12944 per garantire che i rivestimenti che stanno utilizzando e/o fornendo garantiscano il livello di protezione previsto contro la corrosione nell'ambiente in cui saranno collocati.

Pertanto, quando i nostri clienti scelgono Selemix per le loro esigenze, sanno esattamente la protezione che otterranno.        

Classificazione Ambientale & Durata del Rivestimento

Lo standard tiene conto di due fattori quando si protegge l'acciaio dalla corrosione:

Corrosività ambientale: lo standard classifica gli ambienti in diverse categorie che vengono poi valutate in base alla loro capacità di corrodere l'acciaio non protetto.

Nella versione aggiornata del 2018 sono state apportate una serie di modifiche alle categorie di corrosività da C1 a C5 (che vanno da molto bassa a molto alta), mentre una nuova categoria, CX (Estrema), è stata inclusa per ambienti offshore e industriali con elevata umidità.

Durata del rivestimento: lo standard fornisce indicazioni sulla durata prevista di un rivestimento fino alla sua prima manutenzione significativa importante. Nell’aggiornamento 2018 è stata aggiunta una nuova classificazione di durabilità, “oltre 25 anni”, utilizzata in ambienti marini e in linea con l’inclusione della nuova categoria di immersione Im4.

Queste caratteristiche sono valutate, come definito nella ISO 12944-6, attraverso test di invecchiamento accelerato artificiale per misurare la resistenza dei cicli di verniciatura all'acqua o all'umidità e alla nebbia salina come indice dell'adesione a umido e delle proprietà barriera del film. I test hanno lo scopo di garantire, con alta probabilità, che un ciclo di verniciatura abbia realmente le caratteristiche necessarie per la durabilità richiesta nell'applicazione prevista.

L'aggiornamento 2018 della ISO 12944 ha introdotto modifiche a questi metodi di test di laboratorio. Per le categorie C4 molto alto, C5 alto e C5 molto alto, sono stati introdotti test ciclici più rappresentativi delle condizioni di corrosione del mondo reale.

PPG ha accolto con favore l'aggiornamento di questi metodi di test poiché ritiene che forniscano una rappresentazione molto più realistica di ciò che si verifica effettivamente in condizioni di corrosione del mondo reale. Questi standard aggiornati danno ai clienti una maggiore garanzia dell'affidabilità e durabilità del rivestimento per supporti nelle condizioni più diverse.